DUO CANTIGA

Anastasia Maximkina chitarra

Philippe Villa chitarra

 

Il Duo Cantiga suona un ampio repertorio dal barocco alla musica contemporanea, con predilezione per il repertorio romantico con strumenti storici (Coffe-goguette-Lacôte-Stauffer). Il Duo ha al suo attivo un'intensa attività concertistica in Europa e suona eclusivamente con corde Savarez.

Philippe Villa (Francia), dopo gli studi con Betho Davezac, Josè Tomas e Jiri Jirmal, ha conseguito il diploma presso il Konzert Musikhochschule di Saarbrücken. Vincitore di numerosi concorsi internazionali quali “Paganini”, “Pujol”, “Taranto”, “Menuhin”, è riconosciuto come “uno dei piu originali talenti della sua generazione” («Il Fronimo»). È stato recensito dalle più note riviste del settore: “il Fronimo”, “Diario della chitarra”, “Swiat Gitary”, “La Chitarra”, “Guitarin Ucraina”, “Guitart”. Specialista del repertorio romantico, è stato il primo chitarrista a registrare con la chitarra storica “Grobert” di Berlioz-Paganini e quella di Napoleon Coste presso il Muse di Parigi. Ha inciso numerosi CD premiati dalla stampa e suona regolarmente in sedi e festival prestigiosi: Stuttgart, Filarmonica di Mosca, Valencia, Festival di Segovia, Los Angeles, Istanbul etc... Suona una chitarra Coffe-Goguette 1835 e una chitarra del liutaio siciliano Giuseppe Guagliardo. Insegna al Conservatorio di Niort e tiene corsi in numerose università e college in tutto il mondo: Chopin Academy di Varsavia, Royal College di Londra, Columbia University di New York, Arts Institute di San Pietroburgo, Kassel Accademia, Lviv Academy.

Anastasia Maximkina (Russia) ha vinto numerosi concorsi nazionali in Russia, il primo premio al Concorso di Chitarra dell'Ile de Ré (Francia) e ha ricevuto il diploma di merito al Festival Gitarrentage di Chemnitz (Germania). Ha conseguito un master of Arts presso l'Istituto Ippolitov-Ivanov di Mosca nella classe di Vadim Kuznetsov e ha partecipato a corsi di perfezionamento tenuti da Philippe Villa a Mosca. Svolge un'intensa attività concertistica internazionale.